Duplicazione chiavi e vendita casseforti dal 1954

Blog

Cassaforte a muro o cassaforte a mobile: quale scegliere

Pubblicata il 06-07-2018

Cassaforte a muro o cassaforte a mobile: quale scegliere

Cassaforte a muro o cassaforte a mobile: quale scegliere

Scopri qual'è la scelta adatta alla tua casa tra una cassaforte a muro e una cassaforte a serratura

Per capire quale scelta effettuare al momento dellì'acquisto di una cassaforte, bisogna innanzitutto tenere presente le caratteristiche della propria abitazione e le proprie abitudini. Di solito si hanno di fronte a sé due scelte: la cassaforte a muro o la cassaforte a mobile.
 
La cassaforte a muro è un dispositivo di sicurezza che tutti conosciamo: si tratta di una scatola da incassare nella parete, costituita da lastre di acciaio di spessore di circa 5-10 mm. Questo sistema di sicurezza è perfetto per chi posside dei muri possenti. Per installarla è infatti necessario che il muro sia spesso, ad esempio un muro portante, e che sia costruito con materiali resistenti, come la pietra, il cemento o il metallo. La cassaforte a muro va poi fissata e inchiodata alla parete in modo che i malintenzionati non possano estrarla e portarla via. Per questa operazione sono usati viti e bulloni speciali.
Spesso i possessori di questo articolo celano la cassaforte dietro un quadro o un arazzo, in modo che non sia visibile a chi entra in casa. Per installare una cassaforte a muro è necessario disporre di una parete che non sia visibile all'esterno: ad esempio è sconsigliabile installarla se sulla parete opposta si hanno grandi finestre che danno all'esterno e da dove persone esterne all'abitazione possano posare lo sguardo mentre preleviamo oggetti di valore.
 
La cassaforte a mobile ha invece l'aspetto di un piccolo armadietto e , a diffrenza di quella a muro si monta all'esterno delle pareti ed è blindata su tutti i lati. Si tratta della soluzione di sicurezza migliore per chi non dispone di pareti abbastanza spesse, abbastanza resistenti o per chi non voglia interveniire in modo invasivo sulla struttura della casa.
Si consiglia di montarla ad altezza occhi: un posto che sia al contempo facilmente raggiungibile per noi e che renda arduo il lavoro di scasso di un ipotetico ladro tramite piede di porco o mazza, poiché non potrà fare leva sul pavimento. Per inibire ancora meglio i movementi di leva dei ladri è meglio poi posizionarla nell'angolo di una parete. I vari livelli di sicurezza e di qualità dipendono infine dal sistema di apertura della cassaforte.


Torna indietro